Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

Home > Museo > Le sale > Sala 4: Lavorazione preistorica della roccia
Sala 4: Lavorazione preistorica della roccia

                                          

La sala n. 4 espone una selezione di materiali archeologici rinvenuti nel territorio di Pau e, in particolare, nelle officine di lavorazione di Sennixeddu e di Fustiolau.

Attraverso il materiale nelle vetrine, il pannello con lo schema cronologico di riferimento, i video proposi nel multimediale e le schede di approfondimento, è possibile approfondire la conoscenza delle tecniche di lavorazione dell’ossidiana, dei materiali prodotti, della diffusione nel Mediterraneo e della cronologia di riferimento delle officine nelle quali si lavorava il prezioso vetro vulcanico.

Le vetrine raccontano la cosiddetta “catena operativa” della lavorazione dell’ossidiana: dal blocco geologico al nucleo, il blocco messo in forma con l'intento di ricavarne schegge e lame attraverso l’asportazione di materia, da realizzare mediante l’impiego di percussori e/o di strumenti di pressione.

Un’applicazione consente inoltre di sperimentare virtualmente le diverse tecniche di scheggiatura.